Formula 1: Flavio Briatore raggiunge accordo con FIA

Lo scorso gennaio la giustizia francese aveva giudicato “irregolare” la decisione della FIA di squalificare a vita Flavio Briatore,

il quale era passato al contrattacco chiedendo anche un risarcimento di un milione di euro. L’ex team manager della scuderia Renault,

radiato dopo lo scandalo del crash gate nel GP del Barhain, ha raggiunto l’accordo con la Federazione Internazionale dell’Automobilismo (FIA) e potrà tornare in Formula Uno a partire dal 2013.

S’impegna ad astenersi inoltre, da ogni ruolo operativo in Formula Uno fino al 31 dicembre 2012, e in tutti gli altri eventi elencati nel calendario FIA per il resto della stagione sportiva nel 2011. Montezemolo commenta  così il ritorno di Briatore:

Mi fa piacere per Briatore, Jean Todt ha preso uuna decisione saggia ed opportuna”. Il Presidente Ferrari dice la sua anche sui due piloti ai vertici della classifica irridata dopo tre gare:

Sono molto contento per la posizione di Felipe, e soprattutto del suo totale recuper o dopo l’incidente dell’anno scorso. Sono soddisfatto anche di Alonso per quello che sta facendo dentro e fuori la pista. Spero di rivedere domenica la Ferrari davanti anche se ci sarà da lottare”.