Formula 1 2012: la classifica piloti, gare restanti in calendario

399px-Sebastian_Vettel_2012_Bahrain_GP

La prima edizione del Gran Premio di Formula 1, disputatasi ieri in Texas, sul tracciato di Austin, è stata vinta da Lewis Hamilton , infatti il pilota  britannico della McLaren  è riuscito a battere, almeno in quest’occasione,  il campione Sebastian Vettel che con la sua  Red Bull si è dovuto accontentare di un secondo posto arrivato dopo un lungo pressing. A completare il podio texano c’è l’asturiano Fernando Alonso. terzo con la sua Ferrari, che precede il compagno di scuderie brasiliano Felipe Massa. Al quinto posto si è piazzato James Button  al volante dell’altra McLaren, che si è messo alle spalle le Lotus di Raikkonen e Grosjean.  C’è da segnalare il ritiro di Mark Webber che però non ha impedito alla Red Bull di  conquistare anzitempo  il titolo costruttori 2012. Al momento nella classifica del mondiale piloti il tedesco Vettel resta al comando con 273 punti, seguito da Alonso a -13, ad un Gp, quello del Brasile, al termine.

La lotta per il titolo viene dunque rimandata al prossimo Gran Premio del Brasile che si correrà tra 7 giorni sul tracciato di San Paolo. Le speranze di Fernando Alonso e della Ferrari, al momento, non superano il 25%, anche perchè allo spagnolo serve qualcosa di più della sola vittoria brasiliana, infatti la rossa di Maranello dovrà sperare in una brutta giornata di Sebastian Vettel per recuperare i 14 punti che porterebbero alla vittoria finale del mondiale piloti.

Ad ogni modo il prossimo Gp del Brasile si annuncia sicuramente interessante, restate con noi, qui su Sport 10 per sapere chi avrà la meglio alla fine tra Fernando Alonso e Sebastian Vettel.