Finali playoff Nba: in gara 1 vince Oklahoma

nba

Non sapremo se alla fine di questa serie finale, al meglio di sette, staremo ancora qui a raccontare la bella favola degli Oklahoma City Thunder, squadra vera e solida, ma grazie alla serata strepitosa di  Kevin Durant e Russell Westbrook, Oklahoma City si aggiudica il primo round della finale Nba.

I Thunder, che hanno giocato tra le mura amiche, sostenuti dal loro caloroso pubblico hanno battuto i Miami Heat per 105 a 94 in questa prima gara delle finali.

Dicevamo di  Durant , in grado di far mettere a referto 36 punti, 8 rimbalzi e 4 assist e Westbrook,27 punti, 8 rimbalzi e 11 assist per lui, giocatori più che decisivi in questo primo atto della fase conclusiva della stagione, i due non hanno sbagliato nulla e finiscono in automatico ad esaltare il perfetto collettivo mandato sul parquet da coach Scott Brooks.

Miami ha perso nonostante la buona prova di LeBron James, 30 punti, 9 rimbalzi e 4 assist per la stella degli Heat, accompagnati dai 19 punti di  Dwyane Wade, buoni solo per le statistiche.

E pensare che la città di Oklahoma è stata fondata il 22 aprile 1989 quando 10 mila persona si stabilirono nell’attuale dowtown. La squadra di basket, gli Oklahoma City Thunder, sono invece molto più recenti, nascono infatti solamente nel 2008 quando si sono trasferiti i Seattle Super Sonics. Dal 1967 al 2008 i Super Sonics hanno disputato 3 finali NBA, aggiudicandosi il titolo nel 1979 contro Washington, perdendo coi Bulls nel 1996.

Gara 2 di queste finali 2012 è in programma domani, mercoledì 13 giugno, sempre a Oklahoma City. Gara 3 si giocherà invece domenica a Miami, così come gara 4 in programma martedì 19 e l’eventuale gara 5, giovedì 21, sempre a Miami.

Le eventuali gara 6, domenica 24, e gara 7, martedì 26, si giocheranno invece a Oklahoma City.