Finale Champions League, una missione vera e propria!

Rischia di diventare una fatica psicologica, ancor prima di giocare, questa imminente finale Champions League di Madrid, con la sfida Inter – Bayern Monaco.

Tutta colpa della nube proveniente dal vulcano Eyjafjallajökull, che già ha causato problemi alla manifestazione europea più importante, con i disagi nelle semifinali Inter – Barcellona e Bayern Monaco – Lione, quando i calciatori della squadra spagnola e quella francese, dovettero raggiungere le rispettive destinazioni dopo un lunghissimo viaggio in pullman.

Anche se le ultime notizie non parlano di imminenti disagi nel traffico aereo, l’Inter ha però deciso di anticipare la partenza verso la capitale della Spagna, creando qualche malumore al tecnico Josè Mourinho.

Il portoghese, infatti, non avrebbe gradito questo cambio di programma anche se alla fine ha dato il proprio benestare proprio per evitare gli infiniti chilometri col pullman da Milano a Madrid.

Diversa opzione, invece, hanno in mente gli avversari tedeschi: secondo il quotidiano spagnolo Sport, il Bayern Monaco potrebbe decidere di raggiungere il luogo della finale addirittura con ben 6 elicotteri riservati a squadra e staff tecnico.

Insomma una vera e propria missione, verso la conquista della coppa dalle grandi orecchie che tanto piace ed attira.