Finale Champions League 2014: Real-Atletico, le formazioni ufficiali

Finale Champions League 2014: Real-Atletico, le formazioni ufficiali

I due grandi protagonisti ce l’hanno fatta! Cristiano Ronaldo e Diego Costa sono ufficialmente nell’undici titolare delle rispettive squadre per la finalissima di Champions League che si terrà tra meno di un’ora. Chi sarà il campione d’Europa? Chiunque sia, siamo di fronte a due squadre che hanno già fatto la storia. Mai era infatti successo che la massima rassegna continentale fosse una questione ristretta alle squadre di un’unica città. Un derby che nessuno dimenticherà facilmente. Soprattutto il vincitore.

Carletto Ancelotti può tirare un sospiro di sollievo. Cristiano Ronaldo è riuscito a recuperare per l’atto conclusivo della stagione. Sarebbe stato estremamente crudele se il giocatore più rappresentativo delle Merengues avesse mancato proprio la sera nella quale potrebbe arrivare la “Decima”. Accanto a lui si schiereranno Bale e soprattutto Karim Benzema, anche lui recuperato. Il tridente sarà sostenuto a sua volta da un centrocampo a tre composto da Di Maria, Khedira e Modric. Difesa teoricamente impenetrabile con Carvajal, Varane, Sergio Ramos e Coentrao, posizionati davanti al solito Iker Casillas. Sono passati dodici anni da quando il tiro al volo di Zidane portò il Real sul tetto del mondo. Finalmente è arrivata l’ora del ritorno?

Davanti, però, c’è una squadra più motivata che mai. I neo campioni di Spagna potrebbero completare una stagione che all’inizio dell’anno sportivo nemmeno il più ottimista dei tifosi avrebbe osato nemmeno sperare. Sembra tutto troppo bello per essere vero, anche perché a miracolo si aggiunge miracolo. Diego Costa ha recuperato e sarà in campo. Forse non sarà al massimo della forma, ma è comunque pronto ad affrontare la partita più importante della sua carriera insieme a David Villa. Dietro di loro l’ex juventino Tiago, che formerà la barriera insieme a Koke, Gabi e Raul Garcia. Non riesce purtroppo a recuperare Arda Turan. Difesa con Felipe Luis, Miranda, Godin e Juanfran. In porta Courtois, che ancora non sa se questa sarà o meno la sua ultima partita in maglia rojiblanca. Di sicuro cercherà di ricordarla come una vittoria e fargli gol non sarà semplice. Nemmeno per Cristiano Ronaldo.

Finale Champions League 2014: Real-Atletico, le formazioni ufficiali