Finale Champions 2013 Bayern – Borussia, le probabili formazioni

Champions league cup

Sabato 25 Maggio con inizio alle ore 20 45 andrà in scena a Wembley la finale di Champions League 2012/2013. Si contenderanno la coppa dalle grandi orecchie il Bayern Monaco e il Borussia Dortmund, che per la prima volta nella storia daranno vita ad una finale tutta tedesca.

I bavaresi sono favoriti in virtù di una rosa più esperta e di un campionato dominato e vinto con larghissimo anticipo, ma il Borussia non ha nessuna intenzione di fare la vittima sacrificale e tenterà di beffare i rivali storici grazie all’organizzazione e al bel gioco mostrati nel corso di questa manifestazione.

Pochissimi i dubbi di formazione per entrambi i tecnici che ovviamente si affideranno ai loro uomini migliori che nell’ultimo mese, semifinali di Champions a parte hanno goduto di una periodo di vacanza visto l’esito del campionato tedesco.

Quindi Borussia di Klopp scenderà in campo con Weidenfeller tra i pali, difesa a quattro composta da Piszczek, Hummel, Santana e Schmelzer, davanti alla difesa Gundogan e Kehl , il trio dei trequartisti sarà come sempre formato da Błaszczykowski, Gotze e Reus e l’unica punta ovviamente Lewandosky.

Il Bayern opterà per lo stesso modulo, con Neuer in porta, in difesa Lahm, Boateng, Dante e Alaba, a centrocampo il duo invalicabile Javi Martinez – Schweinsteiger e dietro a Mario Mandzukic ci saranno Muller, Robben e Ribery.

Dalla Germania accorreranno una moltitudine di tifosi pronti a dar spettacolo sugli spalti dello stadio londinese ma alla fine solo una gioirà e alzerà al cielo il trofeo più ambito.

Per Heynckes sarebbe il massimo salutare il Bayern con un successo del genere, e lascerebbe a Guardiola, prossimo allenatore dei campioni di Germania un’eredità pesantissima.

La curiosità di questo match è senz’altro la presenza di un arbitro italiano, infatti sarà Nicola Rizzoli a dirigere questa finale di Champions, anche se la speranza degli italiani era quella che in finale a rappresentare l’Italia ci fosse stata una nostra squadra e non un arbitro.

Champions league cup