Europa League: Legia- Lazio 0-2 la Lazio si qualifica ai sedicesimi

EUROPA-LEAGUE

Una partita, quella di Varsavia, che per la memoria dei tifosi della Lazio entrerà nella storia non per il risultato, un 2 a 0 che permette la qualificazione ai sedicesimi di Europa League annuali, ma forse, per il bilancio pesanti degli scontri tra i i supporter bianco celesti e la polizia polacca, infatti si parla in via non ufficiale di 120 supporter italiani messi in stato di fermo, anche se il ds della Lazio, Igli Tare, non conferma.

Lo stesso Tare ad un’emittente radiofonica polacca, Polskieradio, ha dichiarato quanto segue: “Non ci risultano scontri, ma soltanto che circa 80 tifosi laziali hanno chiesto di essere scortati per sicurezza in centro e tutti sono stati fermati per un controllo dei documenti. Senza un motivo. Non sappiamo altro”. Tornando alla partita vera e propria vediamo che in questa quinta giornata del girone J di Europa League la Lazio ha battuto per 2-0 a Varsavia il Legia, risultato che le permette di accedere ai sedicesimi di finale. La squadra di Petkovic è passata in vantaggio  con un colpo di testa del colombiano Perea. Il raddoppio è arrivato invece al 56′ grazie Felipe Anderson, bravo a incrociare di destro su passaggio del profeta Hernanes. Questo il tabellino finale:

LEGIA VARSAVIA-LAZIO 0-2
Legia Varsavia (4-2-3-1): Kuciak; Bereszynski, Rzezniczak, Jodlowiec, Wawrzyniak; Furman (19′ st Astiz), Vrdoljak; Helio, Pinto (1′ st Ojamaa), Radovic; Dvalishvili (29′ st Mikita). A disp.: Skaba, Broz, Kopczynski. All.: Urban
Lazio (4-3-3): Berisha, Cavanda, Ciani, Cana, Radu; Gonzalez (35′ st Lulic), Biglia, Hernanes; F. Anderson (31′ st Floccari), Perea, Keita (27′ st Onazi). A disp.: Marchetti, Novaretti, Konko, Ledesma. All.: Petkovic
Arbitro: Kevin Blom

Marcatori: 24′ Perea (LA), 11′ st Felipe Anderson (LA)
Ammoniti: Cavanda (LA)

 

EUROPA-LEAGUE