Europa League 2014: a Torino trionfa il Siviglia ai rigori

EUROPA-LEAGUE

A Torino “The Winner is…” Sevilla, per dirla alla spagnola o Siviglia, per dirla invece alla nostra maniera. Infatti si è appena conclusa, allo Juventus Stadium di Torino, la finalissima di Europa League, edizione 2013/14, tra  il Siviglia e il Benfica, partita terminata ai rigori con la vittoria degli spagnoli, ma andiamo a vedere qui di seguito cosa è appena successo.

Non sono bastati i 90 minuti regolamentari per decidere la sorte dell’Europa League, con il Benfica, giustiziere della Juventus nelle semi finali, che, a dire il vero, meritava forse qualcosa di più, ma che non è riuscito ad andare oltre al pareggio a reti bianche visto il suo attacco, decisamente confuso e sterile, contro una squadra, quella spagnola sempre vacillante, ma capace però di resistere fino alla fine, senza crollare mai nonostante l’isterica pressione lusitana. Così se i tempi regolamentari hanno visto un leggero dominio lusitano, nei tempi supplementari è stato il Siviglia ad affacciarsi nell’area avversaria, ma l’impressione è che l’incontro di stasera, si poteva giocare all’infinito senza vedere un gol. Così ai calci di rigori due grossolani errori del Benfica hanno consegnato la coppa al Siviglia, decisamente più freddo dagli undici metri. La prima coppa consegnata allo Juventus Stadium va quindi a una squadra spagnola, il Siviglia, undici compatto e tenace che non ha mai mollato, partito sfavorito alla vigilia.

Continuate a seguirci, sempre qui, sulle vostre affezionate pagine on line di Sport 10 per essere sempre aggiornati su tutte le principali novità calcistiche: Champions League, Europa League, Serie A e nazionali comprese!

 

 

EUROPA-LEAGUE