Euro 2012 Quarti di finale Spagna – Francia 2-0, capolavoro Xabi Alonso

Euro 2012 Quarti di finale Spagna - Francia 2-0, capolavoro Xabi Alonso

La Spagna approda alle semifinali di Euro 2012 battendo per 2-0 la Francia, che in effetti è apparsa piuttosto spenta e inconcludente. Facendo seguito alla brutta sconfitta contro l’Ucraina, i ragazzi di Blanc sono mancati soprattutto in fase offensiva, dove gli iberici sono invece maestri. Praticamente per tutto il primo tempo i campioni di tutto giostrano la palla senza incontrare una vera opposizione da parte dei transalpina, spaventosamente demotivati per essere ad un quarto di finale della competizione continentale più importante. Il gol non poteva tardare più di tanto, con Jordi Alba che scodella un pallone al bacio per la testa di Xabi Alonso, il quale impatta e batte Lloris. Alla fine Casillas si deve sporcare i guanti solamente per un morbido palloncino da mettere in calcio d’angolo, ma per il resto siamo al dominio più assoluto.

Nella ripresa la Francia cerca di svegliarsi, ma la manovra è incredibilmente assente e le occasioni sono davvero pochissime. Benzema sembra spaesato, costretto ad andare a cercarsi i palloni da solo a centrocampo e finendo praticamente sempre deluso. Ribery riesce a mettere un buon pallone per Debuchy al 60°, ma spreca incredibilmente. Comincia il valzer delle sostituzioni, ma lo stile di gioco francese non cambia. La sensazione è che la squadra non abbia davvero la più pallida idea di come costruire un’azione degna di questo nome.

Finite le sostituzioni, la Francia continua nel suo gioco abulico e inconcludente e alla fine arriva impietoso il raddoppio spagnolo. Reveillere atterra Pedro in area e l’arbitro fischia il rigore. Sul dischetto si presenta ancora una volta Xabi Alonso, che insacca e regala alla Spagna il derby della penisola iberica con il Portogallo.