Escort Zahia, ecco il locale: 2’000 euro a prestazione, calciatori al ribasso

zaman zahia

La escort Zahia Dehar sta ormai rimanendo con una certa nonchalance nel mondo del gossip scandalistico sportivo.

Tre calciatori, Govou del Lione, Ribéry del Bayern Monaco e Benzema del Real Madrid,

sono stati con lei dopo essersi fatti “intrappolare” dalla seducente biondina.

Che ad oggi ha 18 anni ma nel 2008 e nel 2009, quando Benzema e Ribéry in particolare la frequentavano, ancora li compieva.

In Francia il reato di prostituzione con una minorenne è condannabile con 3 anni di reclusione e 45’000 euro di multa.

La condanna nei confronti dei calciatori però non è scontata: stando alle dichiarazioni della escort Zahia, lei fingeva di essere maggiorenne per poter vendere la sua prestazione, la cui tariffa è fissata a 2’000 euro.

I legali dei tre giocatori francesi hanno prontamente tagliato il caso Zahia dichiarando che i loro clienti sono feriti e non hanno mai messo piede nel locale Zaman Café,

sito al numero 49 di Rue de Ponthieu di Parigi, nel quertiere dei Campi Elisei.

In questi giorni il locale è sotto fermo amministrativo per indagine su affari di prostituzione. L’inchiesta, secondo il portale Euronews France, è stata aperta lo scorso dicembre in seguito alla segnalazione di “alcuni movimenti d’affari riguardanti il classico giro di prostituzione nella movida notturna”. Oltre a Benzema, Ribéry e Govou altre 10 persone al momento sono interpellate. Donne e calciatori, gioie e dolori.