Enzo Bearzot morto: il tributo del mondo dello sport

enzo bearzot morto

S’è spenta oggi la vita di Enzo Bearzot, l’allenatore che ci portò sulla vetta del mondo nel 1982 vincendo con la nazionale azzurra la Coppa del Mondo.

Bearzot era malato da tempo, aveva 83 anni di età e fu uno dei primi a non riconoscersi più nel “vile calcio moderno” dove denaro e spettacolo la facevano da padrona.

Commissario tecnico dell’Italia dal 1975 al 1986, oggi Enzo Bearzot viene considerata una leggenda azzurra e tutti i protagonisti dei suoi trionfi, da Tardelli a Paolo Rossi passando per Scirea, Cabrini e Zoff (per dirne alcuni) lo piangono insieme al mondo dello sport.

Gli appassionati più veterani ricorderanno il suo carattere da “antipersonaggio” che lo rendevano un commissario tecnico poco popolare, ma tutti quelli che hanno lavorato con lui ricordano un grande leader ed un uomo “dall’umanità eccezionale”.

I numeri hanno voluto unire i destini di Enzo Bearzot e Vittorio Pozzo, entrambi scomparsi nella giornata del 21 dicembre, anche Pozzo allenatore campione del mondo nel 1934 e nel 1938. Nel video che segue trovate un simpaticissimo tributo realizzato dagli sportivi e confezionato per Youtube. Riposa in pace mister!

httpv://www.youtube.com/watch?v=Q3tNrsVhClw