Curve Chiuse Inter – Milan: aggiornamenti, ultime news

Curve Chiuse Inter - Milan: aggiornamenti, ultime news

Quello che non è mai riuscita a fare la cultura sportiva, potrebbe farlo un’eccesso di severità da parte del giudice sportivo. Le tifoserie di Milan e Inter, prima del derby di chiusura dell’anno, sono unite nel protestare contro la chiusura della Curva Nord. Una decisione maturata da Tosel in seguito ai cori giudicati di discriminazione territoriale intonati nelle scorse partite, che hanno fatto scattare anche la retroattività per una squalifica inizialmente sospesa. Una decisione per lo meno opinabile (non è così che si costruisce una cultura sportiva), che tra l’altro nel caso del derby ha avuto ripercussioni anche economiche per i tifosi coinvolti. I derby, infatti, sono da sempre scenari di enormi e spettacolari coreografie, che costano tempo e soldi a persone che, in fondo, dalla partita non guadagnano nulla, se non un po’ di divertimento.

Soldi buttati e divertimento rovinato, dato che anche i tifosi del Milan si sono lamentati affermando che senza gli avversari davanti, il clima della stracittadina sarebbe completamente rovinato. L’Inter ha presentato ricorso, ma al momento sembra difficile che possa essere accettato. Piuttosto strane le testimonianze di alcuni tifosi interisti presenti al San Paolo durante lo scorso Napoli-Inter: questi tifosi avrebbero affermato di aver notato gli ispettori della giustizia sportiva prendere nota di ogni parola che potesse anche essere solo vagamente lesiva nei confronti del Napoli, al punto che la curva ad un certo punto avrebbe iniziato a farsi da sola degli “auto-cori” lesivi proprio per sottolineare con ironia la situazione paradossale che si era creata. Tutto inutile a quanto pare.

Secondo le ultime news circolate, le due curve si metteranno d’accordo per inscenare una protesta particolarmente significativa, a dimostrazione di come il modus operandi della giustizia sportiva stia incontrando la disapprovazione di tutti. Persino le società si erano esposte in primo piano chiedendo un nuovo regolamento che fosse capace di distinguere il razzismo dai semplici “sfottò” che i tifosi si scambiano da decine di anni e che fanno parte del gioco. Qualcuno prima o poi farà marcia indietro?

Curve Chiuse Inter - Milan: aggiornamenti, ultime news

Foto: Wikimedia Commons