Crisi Roma, la Sensi con la squadra dopo il Basilea

Roma-Basilea di Champions League è finita come tutti sapete: male.

Un 1-3 pesantissimo che ferma la Roma a quota 3 nella classifica del girone ma che soprattutto mette in evidenza il grave momento di forma e di risultati che sta attraversando la squadra giallorossa.
Una sconfitta senza alibi, arrivata dopo il match di sabato in campionato che sembrava aver rimesso in corsa la Roma verso traguardi più consoni al suo blasone. E invece, è andato tutto storto, inevitabile pensare ora alla contestazione.
Questa mattina il presidente Rosella Sensi è arrivata a Trigoria accompagnata dal suo staff per parlare con i giocatori e l’allenatore Claudio Ranieri che rivela comunque di non volersi dimettere.

E proprio l’allenatore, al momento sembra essere totalmente fuori discussione. Nessun problema dunque per la guida tecnica.
Intanto domenica si andrà a Parma e la sfida assume dei risvolti assolutamente delicati. E’ necessario uscire dalla crisi ed è questo che stamattina ha voluto sottolineare Rosella Sensi, a colloquio al Fulvio Bernardini con tutta la squadra.
Tra le indiscrezioni, sembra che ci sia quella del ritiro.

La squadra ovviamente ha risposto picche. Si vedrà nei prossimi giorni cosa deciderà Rosella Sensi.