Cori razzisti, finalmente una risposta: multata la Juventus per danni a Dida

Dida

Mano pesante del giudice sportivo per quanto riguarda l’ultima giornata di campionato.

40mila euro di multa alla Juventus per i cori razzisti dei suoi sostenitori ai danni di Dida. Ammenda anche per il Milan di 20mila euro per il lancio di fumogeni e petardi in una zona occupata da tifosi juventini.

Altre multe sono andate al Napoli, 9mila euro, al Bari, 5mila euro, all’Inter, 3mila euro e al Bologna, 1.500 euro.

Per quello che riguarda gli squalificati il giudice sportivo ha sospeso per due turni Reginaldo del Siena, reo di avere insultato a fine gara l’arbitro e i guardalinee.

Un turno al tecnico Mihajlovic del Catania e un turno per Almiron del Bari, Castillo e Donadel della Fiorentina, Carboni e Bellusci del Catania, Cribari del Siena, Garics dell’Atalanta, Doni della Roma, Panucci del Parma (con multa di 5mila euro),

Ambrosini del Milan, Campagnaro del Napoli, Amauri della Juventus, Inler dell’Udinese, Kjaer del Palermo, Kolarov della Lazio e Zauri della Sampdoria.

 

 

 

Dida