Coppa del Re 2011: Real Madrid – Barcellona 1-0, decide Cristiano Ronaldo

real_coppa_de_re

Josè Mourinho ha messo il suo timbro anche in Spagna.

Dopo aver vinto in patria, così come in Inghilterra ed Italia, lo Special One ieri sera si è messo in bacheca anche la Coppa del Re.

Nella finale disputata allo stadio Mestalla di Valencia, Real Madrid – Barcellona 1-0 ha consegnato il trofeo alle merengues.

Match deciso solo ai tempi supplementari, quando un colpo di testa di Cristiano Ronaldo ha spezzato, definitivamente, gli equilibri visti in campo.

Intervistato da Premium Calcio, Mourinho ha dichiarato a caldo: “Una finale di coppa di 120 minuti contro una squadra che non puoi dormire un secondo, è sempre stressante. Abbiamo meritato di vincere perché i ragazzi sapevano quello che dovevano fare. La gente qui non è abituata a questo tipo di Real, forse gli piace più quello che perde più partite”.

Il grande sconfitto, ovvero Josep Guardiola, non è per niente affranto: “Le finali sono così, è solo una delle due squadre a festeggiare. Questo gioco implica che ad aver ragione è chi vince. Abbiamo giocato molto bene, abbiamo cercato la profondità e la rete ma non è bastato, adesso non ci resta che rialzarci e finire al meglio la stagione. E’ stata una partita simile a quella del Bernabeu, loro han fatto meglio nel primo tempo, noi nel secondo. Il Real ha giocato in modo molto diretto, cercando la ripartenza in velocità, noi invece abbiamo cercato una gioco più corale”.