Coppa del Mondo Sci: gigante uomini Val d’Isere



Il gigante maschile della Val d’Isere ha visto trionfare l’americano Ted Ligety, davanti il norvegese Aksel Lund Svindal e terzo posto per l’italiano Max Blardone, al primo podio stagionale.
Il campione americano fa registrare all’arrivo il tempo di 2’26’’26 e rifila più di un secondo allo scandinavo, 2’27’31 il suo tempo. Al 31enne di Domodossola sfugge la seconda piazza per soli 16 centesimi di secondo, 2’27’48 il tempo della sua discesa.
Bene anche l’italiano Davide Simoncelli che chiude con il 7° tempo (2’28’23) e Manfred Moelgg 9° (2’28’59). Nelle retrovie si piazzano altri due italiani: Michael Gufler 27° (2’31’01) e Florian Esiath 28° (2’31’03).
Nella classifica di Coppa del Mondo comanda ancora Svindal con 226 punti davanti a Ligety con 221, terzo l’austriaco Mario Scheiber a quota 175. Il primo degli italiani è Christof Innerhofer, 16° con 98 punti, davanti a Massimiliano Blardone che raggiunge la 17esima posizione con 96 punti conquistati. Peter Fill è 18° con 67 punti.