Copa Libertadores 2013: tabellone e risultati della settimana

Copa Libertadores 2013: tabellone e risultati della settimana

È l’Olimpia Assuncion la prima finalista della Coppa Libertadores 2013. I paraguayani hanno letteralmente eretto delle barricate impenetrabili contro il Santa Fe, che dopo la sconfitta per 2-0 dell’andata doveva assolutamente fare risultato pieno. Non c’è stato però nulla da fare, nonostante la rete di Medina ad un quarto d’ora dal termine avesse fatto sperare molto i colombiani.

Grandissimo protagonista della giornata è stato Martin Silva, portiere dell’Olimpia, che ha letteralmente salvato la sua squadra, impedendo ai colombiani di ribaltare la situazione e consentendo al Decano di andare a giocarsi una coppa che manca in bacheca dal 2002. Il Santa Fe, dal canto suo, può rimproverarsi più che altro una certa imprecisione sotto porta e un po’ di sfortuna, ma la partita era già stata segnata all’andata. Anche la rete che a 15 minuti dalla fine ha riacceso le speranze colombiane è arrivato in maniera molto rocambolesca, con un pallone che è ballato in area finché Silva non l’ha rilanciato con un colpo di mano. A quel punto, però, la sfera aveva già completamente superato la linea di porta (almeno così sembra). Una partita assolutamente a senso unico, che però non è bastata per ribaltare la sconfitta dell’andata.

Questa notte si giocherà anche l’altra semifinale, che vedrà in campo l’Atletico Mineiro di Ronaldinho contro i Newell’s Old Boys. Gli argentini sono in netto vantaggio, avendo vinto a loro volta per 2-0 in casa. L’ex rossonero, però, sta caricando a mille i suoi compagni di squadra, promettendo battaglia vera. Senza alcun dubbio si tratta dell’incontro più importante nella storia del club bianconero, che mai nella sua storia ha trionfato in Libertadores. Lo stesso, però, vale anche per il Newell’s. Sarà partita vera.

Copa Libertadores 2013: tabellone e risultati della settimana