Convocati, formazioni Italia – Malta a Modena 11 settembre 2012

FIGC 220812

L’Italia del calcio, o meglio la sua nazionale, è costretta a ripartire dal dopo Bulgari. A Sofia gli azzurri non sono andati oltre il pareggio, suscitando la reazione polemica dello stesso Commissario Tecnico, Cesare Prandelli, che in campo ha visto molte cose che non gli sono piaciute.

Prandelli quindi, com’è ovvio che sia cambierà qualcosa se non molto, nel prossimo impegno azzurro che vedrà la nazionale impegnata, il prossimo 11 settembre 2012 allo stadio Braglia di Modena, contro la rappresentativa di Malta, avversario che, almeno sulla carta, è alla portata dei nostri.

In attacco si dovrebbero vedere in campo, a partite dal primo minuto. sia Destro, a fianco dell’ottimo Osvaldo, che Diamanti, sembra essere fuori dai giochi la Formica Atomica, Sebastian Giovinco, bocciato a Malta.

E’ innegabile che siamo a inizio stagione e non ci sono, di fatto i 90 minuti nelle gambe, ma quanto visto a Sofia è  stato abbastanza allarmante così l’Italia che affronterà Malta torna alla difesa a quattro, con il rombo a centrocampo.

Nella difesa a quattro dell’Italia, dovrebbe restare fuori il granata Ogbonna, mentre la coppia centrale andrà a essere composta da Barzagli e Bonucci, con Peluso a sinistra e uno tra Cassani e Maggio a destra. La zona mediana del campo, sfortunatamente priva di De Rossi, infortunatosi contro la Bulgaria, sarà presieduta dal milanista Nocerino, pronto a supportare il duo bianco nero Pirlo e Marchisio.

Questa la probabile formazione dell’Italia, modulo 4-3-1-2, per la sfida in programma a Modena il prossimo 11 settembre contro Malta: Buffon; Cassani, Barzagli, Bonucci, Peluso; Nocerino, Pirlo, Marchisio; Diamanti; Destro, Osvaldo.Allenatore: Prandelli.