Conte patteggia 3 mesi: chi sarà il sostituto

600px-Juventusstemma

L’ennesima estate bianconera scossa dalle notizie in arrivo sui media, ormai è quasi ufficiale, infatti nella giornata di domani Antonio Conte dovrebbe patteggiare tre mesi anche se resta ancora da vedere come sarà valutata la proposta dei legali dell’allenatore bianconero, mentre i 200 mila euro di multa saranno devoluti in favore delle popolazioni terremotate.

Sul web i portali  di riferimento del mondo del tifo gravitante intorno alla Vecchia Signora sono in fermento, i fan juventini si sentono nuovamente sotto assedio e passano all’attacco intasando la rete, formando di fatto due formazioni opposte, c’è chi è d’accordo con la scelta della società di patteggiare e chi invece si dimostra contrario chiedendo ad Antonio Conte, da buon guerriero, di lottare fino in fondo anche per vie legali e non solo sul campo.

Ma se Conte dovrà restare per tre mesi lontano dalla sua panchina, nelle gare ufficiali della prossima serie A chi andrà a prendere il posto dell’allenatore bianconero durante questi tre mesi di squalifica? I principali candidati al momento sono due, cioè Marco Baroni e Massimo Carrera.

Il favorito numero uno a questa successione pro tempore sembra essere Marco Baroni, già allenatore della Juventus primavera vincitrice dello scorso torneo di Viareggio, da giocatore è diventato famoso per il gol di testa realizzato alla Lazio con la maglia del Napoli che ha sancito la vittoria del secondo scudetto partenopeo. Da allenatore predilige il 4-2-3-1 anche se si è dimostrato molto duttile in panchina finora.

Qualche possibilità di sostituire fino a novembre il tecnico salentino ce l’ha anche Massimo Carrera, attuale vice di Conte