Confederations Cup 2013: Semifinale Brasile – Uruguay, probabili formazioni

Estadio_Mineirao_placar_eletronico_dez_2012

Si gioca oggi 26 Giugno 2013 alle ore 21 italiane la prima semifinale della Confederations Cup 2013 che vede opposte Brasile ed Uruguay in un derby sudamericano che promette spettacolo.

La cornice sarà lo Stadio Raimundo Sampaio di Belo Horizonte e la diretta sarà garantita da Rai 1 e da Sky Sport 1.

I favori del pronostico sono tutti per i verde-oro che oltre a giocare in casa, hanno una qualità maggiore rispetto all’albiceleste che è arrivata seconda in un gruppo che oltre alla Spagna presentava la disastrosa matricola Tahiti e la non irresistibile Nigeria.

Ma la Coppa America di due anni fa insegna che la sorpresa è sempre dietro l’angolo, quindi Scolari non lascerà nulla al caso.

Classico 4-2-3-1 per la Selecao che recupera David Luiz uscito per infortunio nel corso della partita contro l’Italia, che quindi tornerà ad affiancare al centro della difesa l’ex milanista Thiago Silva, in mezzo al campo tornerà Paulihno ( desiderio di mercato dell’Inter ) che prenderà il posto del profeta Henrnaes, mentre dietro l’unica punta Fred agiranno Oscar, Hulk e il talentino Neymar che sta incantando la platea partita dopo partita.

Tabarez risponde con un 4-3-3 spregiudicato con il trio d’attacco Suarez, Cavani e Forlan che non ha nulla da invidiare a nessuno, a centrocampo agiranno il palermitano Arevalo Rios e il laziale Alvaro Gonzalez e in difesa sulla sinistra ci sarà lo juventino Martin Caceres, mentre al centro spazio alla coppia Godin Lugano. Fra i pali l’ex Lazio Fernando Muslera.

Questo match segna anche il duello tra le due stelle, ovvero Neymar e Cavani che a suon di gol sperano di portare in finale la propria squadra.

Chi la spunterà affronterà la vincente di Italia Spagna in programma domani sera a Fortaleza.

Si temono altri incidenti fuori agli stadi per via della protesta del popolo brasiliano nei confronti del governo reo di aver spesso cifre esorbitanti per questa manifestazione snobbando le problematiche del paese.

La speranza in questi casi è che si parli solo di calcio e non di questi contorni violenti.

Estadio_Mineirao_placar_eletronico_dez_2012