Come la Juventus può diventare la squadra più forte del mondo



C’è un sogno che aleggia in casa Juventus, dopo che la squadra di Luigi Delneri ha trovato finalmente un assestamento importante in campionato, trovandosi a ridosso della capolista Milan.
Con il nuovo stadio Delle Alpi in arrivo nella prossima stagione, le ambizioni cresceranno.
Eppure, nella società bianconera, c’è voglia di emulare le strategie fruttifere di un club storico come il Barcellona, che ha fatto del proprio settore giovanile, il fiore all’occhiello.
“Puntiamo sui giovani, lo abbiamo fatto e continueremo a farlo anche nei prossimi anni. ll nostro obiettivo per il futuro è creare una Juve stile Barcellona. Ci vuole fiuto per trovare i ragazzi più promettenti e portarli a Vinovo, ma anche coraggio per farli debuttare in prima squadra. Quest’anno si è aperto un nuovo ciclo, sono arrivati 12 nuovi acquisti, senza contare i Primavera, abbiamo rinnovato la squadra abbassando notevolmente l’età media”, è stata la dichiarazione che Giuseppe Marotta ha rilasciato a Juventus Channel.
Buchel, Giandonato e Giannetti (quest’ultimo a segno in Europa League contro il Manchester City) le prossime stelline che il club bianconero vuole coltivare.