Ciclismo: Settimana tricolore al via

cycling

Domani, dopo il bel preludio dello scorso week-end con le prove disabili e handbike e la gara in linea degli amatori, entra ufficialmente nel vivo la Settimana Tricolore, che assegna tutti i titoli italiani.

Quest’anno l’appuntamento si tiene in Valsugana, in Trentino Alto Adige. Tra 24 ore sapremo chi si sarà aggiudicato la prova in linea degli juniores che correranno nello splendido scenario della valle dei Mòcheni.

A Sant’Orsola si parte alle 13,15 per un tragitto di 138,3 chilometri con un dislivello complessivo di  ben 2360 metri. Un campionato molto impegnativo dunque, che prevede dopo un primo tratto in linea, quattro giri di un circuito di 32,8 km attorno ai laghi di Levico e Caldonazzo e quindi il finale in ascesa che ricalca quello della tappa del Giro del Trentino disputata lo scorso aprile, con il medesimo arrivo a Sant’Orsola,  che vide la vittoria di  Damiano Cunego dopo una bella progressione.

Saranno in circa 200 al via, favorito della vigilia è Federico Zurlo, ma ci sarà da fare attenzione anche al campione uscente Riccardo Donato.  Mercoledì toccherà alle donne a Pergine,  giovedì a Castel Tesino si affronteranno gli elite senza contratto, quindi venerdì gli under 23 a Roncegno.

Il momento clou sarà sabato con la prova dei professionisti a Borgo Valsugana. Domenica si chiuderà con le prove a cronometro a Levico Terme. Percorsi molto selettivi e un clima che si preannuncia molto caldo a rendere il tutto più complicato per i corridori.  Un programma molto ricco che speriamo possa regalare emozioni ai tanti appassionati di ciclismo della penisola.