Champions Zenit – Milan 3 ottobre 2012 diretta tv Italia 1 (canale Mediaset)

500px-UEFA_Champions_League.svg

Il Milan, per il prossimo turno di Champions League, dopo il pareggio interno contro l’Anderlecht, è chiamato al riscatto nella difficile trasferta di San Pietroburgo, dove, in casa dello Zenti, troverà l’ex tecnico della Roma Luciano Spalletti.

Se in campionato le cose per il Diavolo non vanno davvero troppo bene, vedi il pareggio di sabato al Tardini di Parma, il riscatto europeo potrebbe passare davvero per le notti letterarie di San Peitrburgo, dove Allegri potrebbe scrivere una nuova storia calcistica del suo Milan.

Conto lo Zenit, che ha strappato  al Porto, e l’unica cosa di incredibile qui è il cartellino venuto via a suon di milioni di Euro, Hulk il Milan presenterà il suo undici tipo. A difendere la porta del Diavolo ci sarà quindi Abbiati, apparso poco sicuro a Parma, protetto da Abate, Bonera, Mexes e Antonini. La linea del centrocampo vede un mix di polmoni e geometrie assortiti tra l’olandese De Jong, Nocerino, Montolivo e con il Principe Boateng pronto a sfruttare la sua licenza di goal. In attacco spazio alla strana coppia composta da Pazzini e El Sharaawy, sperando che il Piccolo Faraone continui a stupire anche in Champions League.

Zenit San Pietroburgo- Milan si giocherà domani, mercoledì 3 ottobre 2012, calcio d’inizio alle 20:45 circa con diretta televisiva in chiaro assicurata sulle frequenze dei canali Mediaset, canale 5.

Questa la probabile formazione del Milan di Allegri: Abbiati; Abate, Bonera, Mexes, Antonini; Montolivo, De Jong, Nocerino; Boateng, Pazzini, El Shaarawy.

Questa la probabile formazione dello Zenit di Spalletti: Malafeev; Lukovic, Bruno Alves, Lombaerts, Anyukov; Fayzulin, Denisov, Shirokov; Bystrov, Kerzhakov, Hulk.