Champions 23 aprile 2014, Real-Bayern 1-0: Benzema regala un sogno ad Ancelotti

Champions 23 aprile 2014, Real-Bayern 1-0: Benzema regala un sogno ad Ancelotti

Un gol di Karim Benzema regala una vittoria importantissima al Real Madrid di Carlo Ancelotti, che al Bernabeu approfitta al massimo del turno casalingo e si porta sull’1-0 contro il Bayern Monaco. Un risultato che non basta per sentirsi al sicuro, ma che almeno permette alle Merengues di approcciarsi al match di ritorno con due possibili risultati su tre. Guardiola, dal canto suo, può sentirsi amareggiato per un’occasione mancata, dato che il suo Bayern riesce per lunghi tratti a tenere il pallino del gioco, senza però riuscire a sfruttarlo.

La dimostrazione di questo fatto è che i primi minuti di gioco sono chiaramente di marca tedesca. Prima Robben e poi, soprattutto, Kroos, spaventano i tifosi madrileni, che per poco non vedono Casillas battuto. Provvidenziale è l’intervento di schiena di Pepe che impedisce la capitolazione dei padroni di casa. Uno spavento che dà il “là” alla più tradizionale delle leggi del calcio: a gol sbagliato corrisponde gol subito. Boateng si perde Coentrao e mette in mezzo per Benzema, che non si fa trovare impreparato. Il Bernabeu esplode per il vantaggio madridista. Il Bayern accusa il colpo e rischia di crollare, ma Cristiano Ronaldo non è in serata e si mangia ben due occasioni prima della pausa. La squadra di Guardiola, però, c’è e si fa vedere con Alaba e Lahm. Incredibile, però, è il gol mancato da pochi passi da Di Maria.

Il match poteva essere chiuso e invece vive su un equilibrio costante. Nella ripresa i due allenatori mischiano un po’ le carte e persino Cristiano Ronaldo viene sacrificato per fare posto a Bale. Il gallese si segnala per qualche sgambata sulla fascia, ma per poco altro. In definitiva è più il Bayern a sfiorare il pareggio che il Real il raddoppio. Negli ultimi dieci minuti è un assedio: prima al minuto 81 è Müller a calciare a lato di pochissimo, mentre tre minuti dopo solo un miracoloso Casillas impedisce a Götze di esultare. Infine, al 92°, grandi proteste bavaresi per un intervento di Xabi Alonso su Müller in piena area. L’arbitro inglese Webb lascia proseguire. La resa dei conti sarà solo martedì prossimo.

Champions 23 aprile 2014, Real-Bayern 1-0: Benzema regala un sogno ad Ancelotti

Foto: Wikimedia Commons