Champions League 23 ottobre 2013: Real Madrid-Juventus 2-1, Ronaldo doma Conte

Champions League 23 ottobre 2013: Real Madrid-Juventus 2-1, Ronaldo doma Conte

La Juve esce sconfitta dal Bernabeu, perdendo contro il Real Madrid per 2-1 grazie sia alla bravura di Cristiano Ronaldo e anche a qualche decisione decisamente sfortunata nei confronti dei bianconeri. Il riferimento è soprattutto all’espulsione di Chiellini ad inizio secondo tempo: il difensore bianconero alza il braccio e sembra colpire proprio Ronaldo, che però accentua decisamente la reazione, inducendo l’arbitro ad estrarre il cartellino rosso.

Un vero peccato, perché rovina sportivamente una prestazione davvero di alto livello del portoghese, il cui talento senza dubbio non si merita una tale pubblicità. Basti pensare che la sua partita inizia immediatamente con la rete dopo appena quattro minuti. Di Maria salta Andrea Pirlo e taglia nel mezzo per Ronaldo, che evita Buffon e deposita in rete. Un gol velocissimo, ma come contro il Milan la Juve non si distrugge, anzi reagisce. Marchisio e Tevez cercano immediatamente il pari, ma è al 22° che arriva l’1-1. La firma è di Llorente, bravo a farsi trovare pronto dopo la risposta di Casillas sulla conclusione di Pogba. La Juventus sembra in grado di giocare ad armi pari con le Merengues, ma su un attacco Real, Chiellini finisce per affossare in piena area Sergio Ramos. Il rigore è netto e la trasformazione di Ronaldo lo è altrettanto. Pirlo e Marchisio cercano di reagire immediatamente, ma il primo tempo si chiude con la Juve sotto.

La ripresa è pesantemente influenzata dall’espulsione di Chiellini, come detto decisamente esagerata. Conte allora deve tornare ai ripari e sostituisce Llorente con Bonucci. Le mosse del tecnico bianconero, però, non riescono a dare la scossa alla squadra, che non riesce ad affondare il colpo. Anzi, è più il Real a sfiorare la rete del 3-1 con Benzema, che si mangia un gol calciando a lato. La Juventus tiene dura e impegna Casillas in varie occasioni, come con Giovinco. Il gioco del Real non è certo incantevole e la Juventus esce a testa alta dalla sfida. Alla fine, però, i tre punti li prende la squadra di Carlo Ancelotti e la situazione del girone inizia a farsi complessa.

Champions League 23 ottobre 2013: Real Madrid-Juventus 2-1, Ronaldo doma Conte