Cavani Napoli: ecco le foto dell’autografo sulla maglia di Maradona

cavani2

L’attaccante uruguagio è riuscito ad arrivare là, dove nessun altro era arrivato, ossia ai livelli di Diego Armando Maradona,il Pibe de Oro ancora amatissimo a Napoli.

A questo punto Edinson Cavani è il Re di Napoli.

O almeno lo è per un tifoso in particolar modo che è arrivato a chiedere al Matador di autografargli la mitica maglia numero 10 del Napoli, indossata da Maradona nella stagione 1984-85.

Un cimelio, un pezzo raro, qualcosa di intoccabile che a Napoli sta poco dietro al Tesoro di San Gennaro per quanto riguarda la sacralità.

Non sappiamo se il possessore della maglia ritenga che in questo modo il cimelio aumenti ancora di valore vista la strana accoppiata che si è venuta a formare su quella maglietta.

Peccato che in campo non sia stato possibile vedere i due giocare assieme, ma tant’è a questo punto anche il mito di Diego è stato un pochino sconsacrato dal nuovo che avanza.

Che dire…possiamo concludere che Cavani quasi non credeva ai suoi occhi quando gli è arrivata questa strana richiesta ma da eroe d’aria di rigore qual’è lui, non si è tirato indietro, emozionato ha gonfiato un po’ il petto e armato di penna ha posto la sua sigla lì, su quel bianco numero dieci che tanto fece impazzire Napoli, portando in dono 2 scudetti, una coppa Uefa, una coppa Italia e una Super Coppa Italia.

Coraggio Cavani, ora che c’è stata l’investitura tocca a te portare il Napoli lassù dove Diego lo aveva lasciato.