Cassano al Milan: ci si pensa su

E’ probabilmente il colpo di calciomercato più atteso per questo inizio 2011.

Antonio Cassano lascerà a breve la Sampdoria, nonostante la sentenza del Collegio Arbitrale lo abbia riammesso nella rosa della squadra blucerchiata, pur con stipendio dimezzato del 50%.

Ieri sono cominciate a circolare le voci di un suo imminente approdo al Milan: una cena fra Giuseppe Bozzo, procuratore del talento barese, ed Adriano Galliani, ha scatenato il tutto.

Addirittura ci sarebbe già un accordo, per un contratto con i rossoneri fino al 30 giugno 2014.

Lo stesso Galliani, intervistato a Sky Sport, ha confermato: “Non è conclusa anche se è vero che la trattativa è ben avviata con la Samp. Tuttavia, c’è ancora un bel problemino da risolvere che sono i 5 milioni da versare al Real. Due cose su tre sono fatte e cioè l’accordo con il giocatore e con la Samp, per il resto ci sono 5 milioni di motivi per temere”.

I 5 milioni di euro sono la clausola che la Sampdoria dovrebbe pagare al Real Madrid, in caso di cessione di Cassano ad un altro club.

Il numero 1 del club ligure, Riccardo Garrone, ha però frenato la trattativa dicendo che non c’è ancora nulla di deciso.
Le prossime ore saranno decisive, anche perché il Milan vorrebbe presentare Cassano già dopo Natale, per permettergli di lavorare con la squadra nel ritiro in Dubai.