Caso Cassano: ultima notte di pensieri per la Sampdoria



E’ stata rinviata a domani la sentenza definitiva circa il dibattito tra Antonio Cassano e il club della Sampdoria, c’è tempo ancora una notte quindi per i tre arbitri chiamati e dare il verdetto all’istruttoria del dibattito.
Ottimisti i legali della Sampdoria, che davanti al collegio arbitrale hanno ricordato di come esistessero tutti i presupposti affinché le richieste avanzate dalla società tramite il suo presidente Riccardo Garrone vengano accolte.
La discussione di oggi ha dato modo alle due rispettive parti di esprimere le proprie ragioni prima del verdetto che stabilirà o meno se Cassano vestirà ancora la maglia della Sampdoria nella seconda metà della stagione.
Evenienza molto lontana dalla realtà, visto che lo stesso Garrone ha affermato che, qualora perdesse in aula, venderebbe subito il giocatore al miglior offerente. Offerente che non verrebbe a mancare: Inter e Juventus hanno esplicitamente fatto capire di essere al lavoro per portare in squadra un attaccante già in sede di calciomercato invernale. La decisione del collegio arbitrale sul caso Cassano, ad ogni modo, non prevede sanzioni di sorta.