Campionato NBA, Los Angeles non si rialza

nba new orleans

L’ultima giornata del campionato NBA ha fatto registrare la prima sconfitta dei New Orleans, che stoppano così una strepitosa striscia di risultati positivi che li ha visti vincitori in tutte le ultime 8 partite della stagione.

A fermare gli Hornets ci hanno pensato gli American Airlines Center di Dallas, che nel finale agguantano la vittoria per 98-95, annullando così l’ottima prestazione di Chris Paul, autore di 22 punti e di una serie di giocate travolgenti.

La missione compiuta di Dallas porta le firme del tedesco Dirk Nowitzi, top scorer con 25 punti, e Jason Kidd su tutti, che nell’ultima frazione di gioco mandato a tappeto l’aggressività degli Hornets.

Si tratta del primo risultato clamoroso in NBA dopo quello della sconfitta dei Los Angeles Lakers per mano del New Jersey, sconfitta anche questa clamorosa se si considera che è la numero 10 in 11 partite: in questa partita non sono bastati i 30 punti di uno strepitoso Eric Gordon.