Campionato Mondiale di Canotaggio a Mare 2011 Bari

110712_bari_coastal1a

Seicento atleti in gara saranno impegnati fino a domenica prossima nelle acque del Lungomare Nazario Sauro di Bari, remando per oltre mille (e dieci) metri di acque, dalla rotonda Giannella verso Sud, nelle prove del Coastal Rowing, ovvero il canottaggio in acqua salata.

Canottieri provenienti da tutto il mondo, infatti sono presenti atleti provenienti dalla  Nuova Zelanda, dall’Australia e anche da Honk Kong, proveranno a prendere confidenza già in giornata con le acque territoriali vista la sessione di allenamento fissata alle ore 17:00  Le eliminatorie si disputeranno poi venerdì 21 a partire dalle ore 8:00 alle 15.30 e lasceranno spazio, dalle ore 16:00, alle finali C e B. Sabato ci sarà la chiusura con le rimanenti finali B e con le finalissime, in programma dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 16. Sei sono le società pugliesi in gara: Pro Monopoli, LNI Barletta, CUS Bari, Canottieri Barion, VVF Carrino Brindisi e LNI Brindisi.

Ma non di solo sport vivrà la città in questi giorni perché questo è un evento che coinvolgerà a 360 gradi tutto il territorio, a partire già da domani, in mattinata, quando sarà aperto il Villaggio Terra di Bari dedicato alle eccellenze del territorio e saranno varate due imbarcazioni acquistate dalla Provincia. Il capoluogo pugliese comincerà a vivere l’evento in corso Vittorio Emanuele, con un cartellone stradale e un “posto barca”giovedì 20 ottobre, alle 19, con la cerimonia d’inaugurazione nella sede della Provincia di Bari.

Semplici curiosi e appassionati della zona potranno poi godersi la partenza e l’ultimo chilometro direttamente dal lungomare, oppure sulla tribunetta allestita all’altezza della rotonda Giannella.