Calcioscommesse 2012: punto della situazione Juventus

Calcioscommesse 2012: punto della situazione Juventus

Gli avversari sportivi stanno già gufando, mentre i tifosi della Vecchia Signora sono bloccati a metà tra un deja vù e la sicurezza che la società non rischi assolutamente nulla e che i giornali stiano tirando in ballo la squadra bianconera solamente per vendere qualche copia in più. Proviamo allora a fare il punto della situazione intorno alla Juventus. Che tipo di squalifiche e penalizzazioni potrebbero essere comminate alla squadra?

La risposta è: nessuna. Prendendo assolutamente per buoni i dati e le notizie che ci sono giunte in redazione fino ad ora, la Juventus in quanto società non rischia assolutamente nulla. Tutti i fatti legati al Calcioscommesse, infatti, sono legati sì ad attuali tesserati bianconeri (Antonio Conte e Leonardo Bonucci), ma per fatti che sono avvenuti quando entrambi erano stipendiati da altre società. L’allenatore al Siena e il difensore al Bari. Eventuali sanzioni e condanne, quindi, potrebbero colpire unicamente Conte e Bonucci, sempre che vengano riconosciuti colpevoli (ricordiamo che sono solo indagati e ogni cittadino è innocente al 100% finché non viene provato il contrario).

Le vere squadre che rischiano qualcosa a livello sportivo sono altre, come la Lazio, il Lecce e il Siena, anche se ognuna a livelli diversi. La Juventus, al massimo, si potrebbe trovare nella scomoda situazione di dover trovare un nuovo allenatore nel caso Conte andasse incontro a qualche squalifica, ma siccome al momento attuale l’allenatore bianconero è ancora pulito e non condannato (e potrebbe non esserlo mai), in questo momento lo scandalo Calcioscommesse non sta toccando minimamente la Juventus.