Calciopoli 2: la legge è uguale per Moggi

Calciopoli in tv, calciopoli alla radio, calciopoli sui giornali, sul web e nei bar dello sport. Oggi è il giorno di Calciopoli 2, il giorno del giudizio.

Al tribunale di Napoli infatti sarà atteso Luciano Moggi nell’udienza preliminare che molto probabilmente precederà le nuove indagini sulle intercettazioni telefoniche di altri club.

A disposizione di Big Luciano, per dimostrare la sua non unica colpevolezza, ci saranno 75 trascrizioni di intercettazioni telefoniche riguardanti i dirigenti di Inter, Milan ed alcuni designatori arbitrali.

L’accusa di associazione a delinquere nei confronti di Moggi cercherà di essere smontata dagli avvocati dell’ex ds bianconero,

che esporranno le proprie difese al fianco del colonnello dei carabinieri attilio Auricchio, l’investigatore che ha condotto le indagini su Calciopoli.

Bergamo, Pairetto, Moratti, Galliani e Facchetti saranno oggetto di contatti telefonici “rilevanti ai fini dell’esercizio della difesa di Moggi Luciano”. Nuovo polverone in arrivo: che la stagione più bella del terzo millennio possa essere guastata da un nuovo scandalo nel mondo del calcio?