Calciomercato, trattative Milan: Robinho al Santos, Pato al Corinthians

378px-Alexandre_Pato_Real_Madrid-Milan

Il prossimo calciomercato, quello del mese venturo di gennaio, potrebbe stravolgere il reparto avanzato del Milan.

La squadra di Allegri al momento nel parco punte annovera campioni del calibro del Piccolo Faraone El Shaarawy, Bojan, Pazzini, Niang, Robinho e Pato, ma proprio questi ultimi due potrebbero lasciare Milano per tornare a giocare in Brasile. Infatti sia Robinho che Pato al momento hanno due offerte provenienti dal campionato carioca e Adriano Galliani, uomo mercato per eccellenza del Milan ci sta seriamente pensando. Il Diavolo è messo di fronte a due sontuose offerte, 10 milioni per Robinho e 15 per Pato, somme che, visti i tempi che corrono, sono tutt’altro da disdegnare. L’attacco rossonero può contare sui gol dell’ex genoano El Shaarawy, vera sorpresa di questo inizio di stagione, con Pazzini e Bojan pronti a fargli da spalla a seconda delle necessità e degli avversari di turno più Niang di supporto e per il campionato di calcio di Serie A il Milan non dovrebbe avere problemi.

Il discorso cambierebbe e non poco, in Champions League, dove il prossimo avversario agli ottavi di finale sarà il Barcellona. Qui, Galliani da esperto uomo di mercato qual’è, per centrare la qualificazione è consapevole di aver bisogno di esperienza e se dovesse decidere di incassare i venticinque milioni di euro provenienti dalle cessioni di Pato e Robinho sarebbe pronto a investirli su Didier Drogba, aprendo un’asta con la Juve,  per l’uomo che, quasi da solo, portò il Chelsea sul tetto d’Europa.

Se volete essere aggiornati su tutte le principali novità del calciomercato delle squadre di Serie A, Milan e non solo, continuate a seguirci, sempre qui su Sport10.

378px-Alexandre_Pato_Real_Madrid-Milan