Calciomercato PSG-Milan, trattative Sneijder, Pastore, Balotelli

Calciomercato PSG-Milan, trattative Sneijder, Pastore, Balotelli

Nonostante il tentativo di smorzare gli animi, la volontà di Silvio Berlusconi di tornare sul mercato a gennaio per rafforzare il Milan ha finalmente scatenato le fantasie dei tifosi più affezionati. Il sogno più grande di tutti ha un nome e un cognome: Mario Balotelli. I tentativi di Berlusconi e Galliani di calmare le acque sembrano semplicemente dei messaggi nei confronti dello sceicco di abbassare la pretesa di 35 milioni di euro per il giovane centravanti della nazionale. Non è detto che SuperMario a gennaio vestirà davvero la maglia del Milan, ma un tentativo i rossoneri lo faranno sicuramente,

Così come sarà fatto un tentativo per Javier Pastore. L’ex fantasista del Palermo è ormai un separato in casa a Parigi. Non sta propriamente giocando male, anzi, ma la sua dimensione sotto la Torre Eiffel non è mai stata trovata. Per questo motivo è sempre più probabile che possa essere fatto un tentativo di mandarlo da qualche parte. Alla finestra ci sono Milan e Inter, con i nerazzurri però che possono contare su un’arma in più: Wesley Sneijder. L’olandese, esattamente come l’argentino, vuole cambiare aria e visti i propositi di grandezza del PSG, la destinazione francese sarebbe tutt’altro che sgradita. Tra l’altro Parigi è molto più vicina all’Olanda di quanto non sia Milano.

Il Milan, però, non starà a guardare mentre l’Inter affonda per Pastore. La sensazione è che si stia facendo di tutto per far capire che all’Inter il sudamericano potrebbe affrontare una competizione sgradita, mentre al Milan, vista la “retrocessione” di Boateng, il ruolo di trequartista dietro alle punte è assolutamente privo di interpreti di ruolo. Possibile sognare una coppia formata da Pastore e Balotelli? Improbabile visti i costi. Chissà, però, se il presidente rossonero non abbia davvero ricominciato a vedere le cose come faceva nel lontano 1986.

Foto: Wikimedia Commons