Calciomercato Milan, nulla di nuovo sul fronte campione





Tempo fa il presidente Silvio Berlusconi aveva promesso almeno l’acquisto di 1 campione per i delusi tifosi del Milan.
Ad oggi, però, nessuna traccia. Eppure le fantasie giornalistiche e non, avevano cominciato a schizzare.
C’era chi sognava un clamoroso ingaggio di Zlatan Ibrahimovic, ripudiato in breve tempo da Inter e Barcellona, oppure chi pensava ad un ritorno di fiamma per il vecchio obiettivo, Edin Dzeko del Wolfsburg.

Invece non c’è carne al fuoco: anche perché il Milan deve ancora ufficializzare il nuovo allenatore, appena il Cagliari libererà Massimiliano Allegri.
L’altro nodo di cui deve tener conto Adriano Galliani, invece, riguarda il calciomercato in uscita: prima i rossoneri hanno bisogno di vendere.
Lasciati a parametro zero il portiere Nelson Dida ed il difensore Giuseppe Favalli, c’è da cedere giocatori come Marek Jankulovski, Amantino Mancini, Klas Huntelaar o il rientrante Marco Storari.
Poi, quando le casse rossonere saranno soddisfacenti, si potrà operare in entrata: per ora, l’unico obiettivo fattibile resta il brasiliano Luis Fabiano, sempre più ai ferri corti col Siviglia, dal quale si libera nel 2011.