Calciomercato Milan: neanche Honda è il bersaglio giusto

Dopo Luis Fabiano e Zlatan Ibrahimovic sfuma anche il terzo nome in attacco per il calciomercato del Milan: Keisuke Honda.

Il calciatore giapponese, in forza al Cska Mosca,

era entrato nelle mire del Milan che vedeva in lui anche un’ottima carta in ottica sponsor e partite da rivendersi in pay tv all’estero.

Il Milan aveva offerto 10 milioni di euro, ma da parte del Cska Mosca un secco no è stata la risposta al possibile trasferimento.

I russi infatti ritengono Honda una pedina fondamentale per vincere il prossimo campionato,

e non hanno alcuna intenzione di privarsene. A questo punto resta da lavorare punto e a capo per il Milan del presidente Berlusconi, che non troppo tempo addietro aveva promesso un colpo da 50 milioni di euro che fin’ora, a quanto pare, non ha trovato il suo bersaglio.