Calciomercato Milan, Inter, Juventus, Roma: torna di moda la Premier League



Ricordo ancora cosa disse di noi la stampa sportiva inglese negli ultimi due anni.
Quando, in seguito alle operazioni di mercato di Milan e Inter, sanciva il nostro campionato come bello morto, dove i club acquistano scarti delle altre squadre e non ci sono soldi per fare grossi investimenti.
Beh, cari inglesi, l’Inter con gli “scarti” di Real Madrid, Bayern Monaco e Lazio ci ha vinto praticamente tutto.
E il Milan, del quale storcevate il naso per gli acquisti di Ronaldinho e Senderos (su quest’ultimo avevate ragione!), è riuscito quest’anno comunque a qualificarsi alla Champions League.
Cosa non riuscita, guarda caso, ai vostri blasonati Liverpool e Manchester City.
Che si soldi ne hanno spesi, e pure molti, a quanto pare. Quest’articolo però nasce da un’osservazione: il campionato bello che morto, come dissero gli inglesi fino all’anno scorso, sta rinascendo.
E pare proprio voglia farlo andando a saccheggiare la Premier League. Dove i giocatori, sembra, hanno preso gusto nel fare le valigie.
E così via: Gallas, Adebayor, Kuyt, Mascherano, Gerrard, Robinho, Joe Cole, Ballack, sono soltanto alcuni dei nomi che si sono affiancati negli ultimi giorni al calciomercato di Inter, Juventus, Milan e Roma.
Non solo: ora sono gli inglesi che tornano a bussare la porta nella “terra dei vecchi”. Il Chelsea vuole Pato, il Manchester City cerca Mexes, il Manchester United offre per Chiellini.
E ci sono anche Trezeguet, Amauri, Gilardino ed altri giocatori protagonisti della nostra Serie A per i quali gli agenti hanno contatti made in England. Per il momento, torniamo a pensare ai mondiali…