Calciomercato Milan: Ibrahimovic è una chimera, voltiamo pagina

Zlatan Ibrahimovic non si muoverà da Barcellona, checché ne dicano le insistenti voci di mercato che hanno accostato il giocatore svedese alla maglia del Milan.

Si tratta di una voce senza fondamenta, sia perché gli spagnoli, privatisi di Henry, non andrebbero a complicarsi la vita rientrando sul mercato a caccia della terza punta.

Sia perché non ci sono al momento sul mercato squadre che possano pagargli lo stipendio (circa 12.5 milioni di euro a stagione), né tantomeno la clausola rescissoria.

Fantacalcio-fantascienza dunque, l’ipotesi di Ibrahimovic al Milan.

Il Barcellona non è un discount e Ibra non è un mendicante di stipendi, lo sappiamo bene. Molto, molto più concreta la pista che sta utilizzando il Milan per rinforzarsi per la prossima stagione.

Mettere in piedi un tesoretto, trattare gli svincolati, concludere prestiti.

Il nome di Luis Fabiano oggi rimbalza più del solito. Il Milan ha capito che Huntelaar è rivendibile per una cifra che va tra i 15 e i 20 milioni di euro. L’attaccante brasiliano costa lo stesso prezzo: si muoverà bene Galliani per concludere l’affare?