Calciomercato Milan gennaio 2012: voce Mascherano

Calciomercato Milan gennaio 2012: voce Mascherano

Il calciomercato del Milan, più che rossonero, si sta tingendo di un giallo degno di Jessica Fletcher. I nomi intorno a cui girano sogni, speranze e paure dei tifosi del Diavolo sono tre: Carlos Tevez, Alexandre Pato e… Javier Mascherano.

La clamorosa indiscrezione era già nell’aria da qualche settimana, ma Studio Sport ieri l’ha riportata prepotentemente nell’elenco delle notizie da prima pagina. La situazione è questa: il Manchester City ha bisogno di essere convinto a cedere Carlitos Tevez. Il Milan non può investire così di punto in bianco troppi soli. Per questo motivo l’offerta del PSG per Pato, al momento quantificata in 22 milioni di euro (assolutamente insufficienti), diventa sempre più golosa. Il Papero rossonero è un campione, ma molti tifosi e dirigenti si sono resi conto che il giovane brasiliano non riesce a dedicarsi alla causa con la stessa intensità di alcuni giocatori, anche grandi campioni affermati, che si ritrova intorno. Persino Carlo Ancelotti, neo allenatore del PSG, l’ha recentemente bacchettato, ma siamo sicuri che i due non vedrebbero l’ora di lavorare di nuovo insieme.

Il Milan, in teoria, non vorrebbe scendere sotto i 40 milioni di euro, ma è molto più probabile che si accontenti di una cifra intorno ai 30-35 milioni. Con quei soldi Tevez non sarebbe un problema, ed ecco che così verrebbe fuori anche il nome dell’attuale centrocampista del Barcellona. L’agente dell’argentino è il medesimo di Carlo Tevez e le sue qualità sono assolutamente indiscutibili. Con i tanti centrocampisti in scadenza la prossima estate, l’arrivo di un nome di questo calibro farebbe crescere esponenzialmente le quotazioni della squadra rossonera.

Ma se Pato dovesse partire, come si potrebbe fare per l’attacco della Champions? Tevez non potrà giocare fino alla prossima stagione! Beh, forse abbiamo capito come ha fatto Galliani a convincere Pippo Inzaghi ed El Shaarawy a restare in rossonero.