Calciomercato Milan e Juventus: nomi nuovi per l’attacco

crespo parma

Continuare a restare vivo l’interesse del Milan per il bomber del Cagliari Alessandro Matri.

L’attaccante italiano, fortemente stimato da Allegri, è però vincolato da una politica commerciale del presidente Cellino che non intende privarsene assolutamente in sede di calciomercato invernale.

Più probabile che dal club sardo arrivi l’esterno Lazzari, ancora in lista da parte di Galliani (dopo il fallito tentativo di assoldarlo in quel di luglio).

Per gennaio il Milan sta sondando il terreno anche per il centrocampista del Rennes M’Vila, 20 anni, 15 milioni di euro da contendersi con il Real Madrid, e l’attaccante del River Plate Lamela, 18 anni, giovane talento affermato del calcio sud americano. Oltre al Milan di Allegri anche un’altra squadra avrebbe bisogno di operare sul mercato con una certa urgenza in vista della sessione invernale. La Juventus sta lavorando per trovare una prima punta da aggiungere alla rosa e smaltire alcuni reparti, come il centrocampo. Per la soluzione in attacco è tornato di moda il nome di Alberto Gilardino.

Per arrivare al bomber della Fiorentina è innanzitutto necessario che Marotta risolva alcune operazioni in uscita (Sissoko e Amauri in pole position), per arrivare a quei 20 milioni di euro chiesti dalla Fiorentina. In alternativa, il colpo grosso potrebbe essere rimandato per ripiegare su un attaccante che si è dimostrato ancora utilissimo nella nostra Serie A: Hernan Crespo. Al Parma occorrerebbe offrire delle valide contropartite tecniche (Salihamidzic, Sissoko, Amauri, Grosso) ed un piccolo conguaglio monetario per poter far aprire le porte della trattativa.