Calciomercato, la Juve pensa in grande per l’attacco. Il Napoli in cerca di un terzino, il Milan setaccia la Serbia Montenegro

Giuseppe-Rossi-HD_Pictures

Una campagna acquisti da protagonista ha portato il Napoli agli oneri del calciomercato europeo. Il presidente De Laurentiis s’è detto soddisfatto della rosa messa in piedi con oculatezza. Ora si punta ad un terzino sinistro, il “tassello mancante” di questo Napoli divenuto grande, grandissimo. Esclusi De Ceglie e Dossena, troppo difficile arrivare ad un accordo con le loro squadre. “Oggi prendere un esterno sinistro non è cosa semplice – ha dichiarato De Laurentiis.

Stesso problema degli azzurri lo hanno avuto anche le big d’Europa, dal Lione alla Juventus per intenderci. E’ un ruolo che sta andando un po’ a finire, quindi è logico trovare complicazioni”. Complicazioni non dovrebbero essercene invece per la Juventus, che si sta muovendo sul mercato per trovare il sostituto di David Trezeguet nel 2010. Il francese è stato uno dei migliori realizzatori della storia della Juve, Ciro Ferrara e dirigenti, però, stanno monitorando la situazione seconde punte: Giuseppe Rossi, Lavezzi e Pandev osservati speciali. Con Luis Fabiano unica punta di ruolo attualmente nel mirino dei bianconeri, quest’anno si aspetterà anche l’eventuale exploit di Cavani, l’attaccante 22enne del Palermo.

Ariedo Braida, ds del Milan, mercoledì sera era sugli spalti del Maracanà di Belgrado per assistere alla partita tra Serbia e Francia. Due gli osservati speciali del Milan in vista del calciomercato di gennaio: il centrocampista Gojko Kacar (22) dell’Herta Berlino, e l’esterno destro Milos Krasic (24) del CSKA di Mosca.

( fonti: www.tuttomercatoweb.com )

Giuseppe-Rossi-HD_Pictures