Calciomercato Juventus, si stringe per l’attacco

alberto gilardino fiorentina

Dopo aver ricevuto il “no” per Giampaolo Pazzini, da parte Presidente della Sampdoria Riccardo Garrone (il quale ha detto che non venderà mai il suo attaccante ai bianconeri) la Juventus ora sembra essere orientata su altri obiettivi per il reparto offensivo: Alberto Gilardino (Fiorentina) e Maxi Lopez (Catania).

Il numero 11 viola è stato vicino alla Juventus già all’epoca di Moggi, quando ancora era una giovane promessa. Ora portar via l’attaccante di Biella da Firenze sarà un’impresa durissima, non solo per il costo elevato del cartellino del giocatore ma anche per i rapporti tesi che ci sono fra le due società.

Il costo di Gilardino potrebbe essere alleggerito dall’inserimento nella trattativa di una contropartita tecnica: Amauri e Trezeguet fra tutti, ma anche centrocampisti come Diego e Poulsen.

Per Maxi Lopez la trattativa potrebbe essere ancora più complicata. L’Ad del Catania, Pietro Lo Monaco, ha dichiarato che difficilmente si libereranno del bomber argentino che, in appena sei mesi in Serie A, è tornato ai livelli di quando fu ingaggiato dal Barcellona.