Calciomercato Juventus: fasce senza frontiere

Proseguono i lavori in corso, al calciomercato estivo 2010, per la Juventus.

I tormentoni Edin Dzeko e Milos Krasic si stanno sgonfiando col passare delle ore.

Il bomber del Wolfsburg è ormai blindatissimo dal club tedesco, mentre sull’esterno del Cska Mosca adesso ci sarebbero delle riserve proprio da parte dei bianconeri.

Infatti il direttore generale, Giuseppe Marotta, starebbe studiando 2 piste molto più utili, anche alle idee tecnico – tattiche dell’allenatore Luigi Delneri.

Per il centrocampo si alzano le quotazioni del Nazionale olandese Eljero Elia: il giocatore dell’Amburgo può giocare sia da esterno di centrocampo, che da attaccante.

Con 13 milioni di euro la Juventus potrebbe portarselo a casa e, particolare non da poco, con lo status di comunitario.

Il posto da extracomunitario, quindi, lo prenderebbe il terzino sinistro brasiliano Michel Bastos del Lione.

Trattativa non facile, quella col club francese, che vorrebbe almeno 22 milioni di euro: la Juventus potrebbe inserire contropartite tecniche adeguate (Vincenzo Iaquinta o Mohamed Sissoko) per far abbassare le pretese.

In alternativa, eventualmente qualche soldo in cassa potrebbe arrivare grazie alle imminenti cessioni di Mauro Camoranesi (Birmingham), Christian Poulsen (Liverpool) e Tiago (Atletico Madrid).

Per tutti e 3 i calciatori, siamo alle strette finali con le firme sugli attesi contratti.