Calciomercato Inter, Napoli, Lazio: operazione attaccante

L’attaccante argentino Pablo Gonzalez, 25 anni, in forza al Novara, è entrato nelle mire del Napoli. Per il sudamericano l’ottimo inizio di stagione in Serie B, protagonista della scalata al primo posto in classifica con la sua squadra, è stata una vetrina per i club della massima serie.

Il Napoli, in cerca di un attaccante per poter rinforzare le soluzioni in attacco, sarebbe intenzionato a regalare un altro argentino all’ambiente azzurro, dopo Lavezzi e Campagnaro.

Per Gonzalez il Novara chiede 5 milioni di euro ma non è detto che i partenopei non inseriscano nella trattativa una valida contropartita tecnica, che tornerebbe utile ad una squadra che punta alla promozione in serie A.

Il Napoli non è l’unica squadra a lavorare in sede di calciomercato per un attaccante da reperire a gennaio. La Lazio, più delle altre, intenderebbe affiancare una punta di peso a Zarate, Floccari e Rocchi. Questa punta la si potrebbe trovare in Amauri: il club biancoceleste sta sondando il terreno per portare l’attaccante brasiliano alla corte di Edy Reja, soluzione fattibile specie se la Juventus si sbrigherà ad acquistare un bomber in quel di gennaio.

Reja fin dall’estate aveva richiesto una torre centrale (vedi l’affare Santa Cruz saltato all’ultimo momento), il giocatore della Juventus a questo punto sarebbe la scelta giusta per entrambe le parti. Possibile che la Juventus conceda il prestito di Amauri fino a giugno 2011.

Infine l’Inter potrebbe sparare il colpo di mercato che tutti assaporano nell’aria già da tempo: Antonio Cassano, la cui udienza risolutiva del caso Garrone sarà pronunciata lunedì, potrebbe vestire la casacca nerazzurra in quel di gennaio. Cassano, una volta fatto fuori dalla Sampdoria, avrebbe bisogno di trovare urgente sistemazione presso una squadra italiana che gli garantisca di percepire uno stipendio non più basso di quello percepito fino ad oggi. L’Inter è il club più vicino a questo tipo di soluzione.