Calciomercato Inter e Juventus: il parere di un esperto



In un’intervista riportata da Tuttomercatoweb, torna a parlare Luciano Moggi.

L’ex d.g. della Juventus nonchè esperto di calciomercato, ha detto la sua sul mercato dell’Inter e della nuova Juventus.

Il primo argomento toccato da Moggi riguarda il ritorno di Mourinho sulla panchina nerazzurra: “Non entro nel merito della relazione che intercorre tra i due, ma conosco bene Florentino Perez, e so perfettamente come sia solo lui l’interlocutore necessario a Mourinho per poter lavorare come desidera. Soprattutto per questo sono arciconvinto che le voci che vogliono il portoghese di ritorno in Italia, magari in coppia con Leonardo, siano assolutamente infondate”.

Queste le parole di Moggi, che conosce si bene Perez, ma non conosce affatto Mourinho. Anzi, in Passato, quando Moggi era ancora d.g. della Juve e Josè allenava il Porto, tra i due ci fu uno screzio dovuto ad una frase di Moggi sul cammino che portò il Porto alla conquista della Champions.

L’ex direttore si addentra poi nel capitolo mercato: “permettetemi di sconsigliare l’acquisto di Sanchez. A leggere giornali e quant’altro, pare che si stia parlando di un fenomeno, ma per quanto mi riguarda non è esattamente così. Il cileno è un giocatore fantasioso, di ottimo spunto, ma non mi sembra un calciatore in grado di poter sostenere una platea di primissimo livello.”

Su questa dichiarazione molti interisti avranno storto il naso, fatto sta che Sanchez è esploso solo quest’anno, fino all’anno passato si parlava di un calciatore che non passava mai il pallone e davanti la porta era sempre poco freddo, legittimi quindi i dubbi sul giocatore, che è si bravo, ma certamente la valutazione dell’Udinese pare molto alta, troppo.

Passando poi  alla Juventus, Moggi si è lasciato andare sui nuovi acquisti della dirigenza bianconera: “ Su dodici acquisti penso che almeno nove siano già sul punto di lasciare Torino a fine campionato. Alcuni addirittura già in questa finestra di mercato. A parte Krasic, Quagliarella ed in parte Bonucci, non vedo davvero chi salvare. L’unico profilo all’altezza della situazione per l’immediato, purchè arrivi in prestito,mi pare quello di Luis Fabiano. Stiamo a vedere.”

Una sorta quasi di sfida alla dirigenza juventina che a parer suo non ha saputo operare sul mercato, cosa della quale la Juve vantava ai tempi di Moggi.

Non stiamo qui a disquisire se Moggi abbia ragione o meno, è il suo parere e come tutti va rispettato.

E voi lettori cosa ne pensate delle parole al vetriolo dell’ex re del calciomercato? Siete d’accordo con lui o remate in direzione opposta?

Fateci sapere la vostra opinione!