Calciomercato Inter: arriva l’ex doriano Pazzini

Giampaolo Pazzini è ufficialmente il nuovo attaccante dell’Inter.

La società nerazzurra ha chiuso la trattativa con la Sampdoria, sulla base di 12 milioni di euro, più la cessione definitiva del francese Jonathan Biabiany al club blucerchiato.

Il presidente Massimo Moratti è diventato così specialista in acquisti di calciatori italiani, dopo l’ex genoano Andrea Ranocchia.

L’arrivo di Pazzini era necessario dopo l’ennesimo infortunio a Diego Milito, e lo scarso feeling sotto porta di Goran Pandev.

L’ex doriano, 36 gol in 75 presenze sotto la Lanterna, ha lasciato le sue prime dichiarazioni ad Inter Channel: “Qui è tutto bello, una grande sorpresa e una grande emozione. Sono arrivato e ancora non riesco a capire quello che è successo. Però mi rendo già conto del posto nel quale sono arrivato, per me è una grande gioia. Nel calcio di oggi non si può mai sapere nulla, questa è stata una cosa molto veloce che non mi aspettavo assolutamente. Però ripeto, sono veramente contento. Arrivo in una squadra che mi ha voluto e mi ha dato subito tanta fiducia. Questo è stato per me davvero importante”.

Pazzini, che sarà presentato ufficialmente domani, indosserà la maglia numero 7, quella che fu del portoghese Luis Figo, ora dirigente dell’Inter.