Calciomercato: gli acquisti in Serie A fatti fin’ora

Calciomercato: gli acquisti in Serie A fatti fin'ora

I primi giorni di calciomercato erano stati scanditi da alcuni botti clamorosi, soprattutto in uscita (su tutti, Pato tornato in Brasile al Corinthians). Nelle ultime ore si è preferito tracciare la strada, rimanendo un pochino più cauti e cercando di ponderare bene le situazioni.

Tra gli acquisti in entrata nella nostra Serie A, il primo in ordine cronologico è stato Aronica, che ha lasciato Napoli per vestire la maglia rosanero del Palermo. Dopo di lui, subito nei primi giorni di gennaio, l’uruguaiano Granoche ha terminato il suo prestito al Padova ed è quindi tornato al Verona (per poi essere subito rigirato al Cesena), in maglia clivense. Lo stesso ha fatto Manuel Iori, tornando però dal Cesena. Il difensore Eros Pisano è entrato nello scambio di comproprietà tra Palermo e Genoa con Anselmo.

Il vero acquisto di un certo rilievo è arrivato però il 3 gennaio, quando Federico Peluso ha coronato il suo sogno, passando dall’Atalanta alla Juventus in prestito. Qui cercherà di dimostrare di meritarsi una big del campionato. Tommaso Rocchi ha salutato dopo nove anni la Lazio, andando a Milano per agire da vice-Milito. Anche Matuzalem ha lasciato la capitale, questa volta per trasferirsi al Genoa a parametro zero.

Un ulteriore fuoco artificiale è stato ovviamente Giuseppe Rossi. Un colpo in prospettiva per la Fiorentina, che però ha prelevate dal Villareal un giocatore che, se integro, rappresenta un talento cristallino per Firenze e per tutto il campionato italiano. Merkel è in comproprietà tra Udinese e Genoa, mentre i liguri si sono aggiudicati Floro Flores.

Calciomercato: gli acquisti in Serie A fatti fin'ora

Foto: Wikimedia Commons