Calciomercato giugno 2012 Atalanta, Napoli, Parma

250px-Giovincohelsingborg

La nostra finestra di calcio mercato si concentra oggi sulle strategie di Atalanta, Napoli e Parma.

Il Napoli ripartirà da domenica prossima, 20 maggio 2012, dopo la finale di Coppa Italia, allo stadio Olimpico di Roma dove affronterà la Juventus. Ieri sera alla festa societaria di fine anno  sembra esserci stato il congedo del Pocho Lavezzi, destinato a partire, anche se nulla è ancora sicuro.

Diverse le indiscrezioni che riguardano il futuro del Napoli al momento, dove la stampa di settore non conferma nemmeno la permanenza del Matador Edinson Cavani e dell’allenatore Walter Mazzarri. Il tecnico ha ancora un anno di contratto e sembra aver chiesto al presidente quattro rinforzi di primo livello, top player, per poter così finalmente lottare per il titolo visto che il Napoli il prossimo anno non parteciperà alla Champions League.  Il club azzurro tratterà Pandev con l’Inter, resta ancora da vedere se dentro o fuori l’affari Lavezzi, mentre i nomi nuovi per l’attacco partenopeo sono Pazzini, Giovinco e Giuseppe Rossi, vecchio pallino, appena retrocesso con il Villareal.

Passando all’Atalanta, la Dea orobica, sembra intenzionata a riscattare Cigarini, sempre dal Napoli, mentre il suo direttore sportivo, Pier Paolo Marino sta seguendo Yacob, centrocampista ergentino leva 87, in forza al Racing Club de Avellenada.

Il Parma proverà a trattenere Giovinco mentre continua il suo progetto, investendo sui giovani, potrebbe infatti arrivare Tommaso Arrigioni, 18enne del Cesena. Gli emiliani per dare peso al loro attacco stanno pensando di acquistare il  francese Jeremy Perbet, 28 anni, attualmente in forza alla formazione belga del  Mons dove in 29 partite ha totalizzato 22 reti.