Calciomercato: Gilardino al Genoa, questione di ore?

233px-Gilardino_Alberto

Il Vecchio Grifone si era presentato ai box di partenza con tredici pezzi nuovi da muovere sulla  scacchiera del campionato di Serie A edizione 2011/2012, affidata fino all’altro ieri ad Alberto Malesani.

La malattia rosso blù, visto lo scarso rendimento e i problemi accusati da Ze Eduardo, Pratto e Caracciolo, sembra essere tutto in attacco, male che il presidente Enrico Preziosi sta ora cercando di curare, acquistando una punta di categoria da affidare a Marino, il nuovo allenatore, subentrato a Malesani dopo la disastrosa trasferta di Napoli.

Nelle ultime quarantotto ore la società ligure  si è avvicinata tantissimo ad Alberto Gilardino. L’offerta è pronta: sul piatto per il cartellino del centravanti viola, nel giro della nazionale azzurra di Cesare Prandelli, ci sono 7 milioni di euro. Ma il club toscano vuole arrivare a Biondini, giocatore bloccato al momento da Preziosi, se il patron rossoblu è disposto a far approdare Biondini a Firenze, potrebbe avere già nelle prossime ore il sì per il  Gila, visto che già ci sarebbe l’assenso del giocatore.

Ma il Genoa è pronto a trovare diverse soluzioni alternative al suo mal d’attacco visto che le alternative, almeno sulla carta, da queste parti non mancano di sicuro.

Da Udine potrebbe infatti tornare in Liguria anche l’ex attaccante del Napoli,  Antonio Floro Flores,  che già fece bene a Marassi nel finale di campionato.

Inoltre il mercato genoano, potrebbe inaspettatamente dirottarsi verso l’attaccante italo brasiliano Amauri. Il centro attacco della Juventus e della Nazionale nelle ultime ore sembra essersi detto disponibile ad accettare il trasferimento al Genoa per rilanciare la sua carriera.