Calciomercato gennaio 2012: Cagliari, Parma, Udinese

Lega-Serie-A

Il nostro consueto spazio di calcio mercato, dedicato alla finestra invernale attualmente in corso, si concentra oggi sulle strategie di tre club: il Cagliari di Cellino, il Parma di Gherardi e l’Udinese di Pozzo.

 

Partiamo subito dagli isolani che hanno già messo a segno diversi colpi. Dessena, Bovi e Rizzo sono già arrivati in Sardegna ma al momento, molto del mercato rosso blu dipenderà dalla decisione di Cellino se cedere o meno il gioellino di centrocampo Nainggolan, fortemente richiesto dalla Juventus.

Alla società di Cellino piacciono Cazzola della Juve Stabia, Pozzi dalla Sampdoria, Parolo del Cesena, Battaglia dell’Huracan, l’attaccante Pinilla del Palermo  e Torisi del Kayserispor

Spostandoci in Emilia vediamo che nemmeno il Parma è rimasto a guardare dopo il cambio in panchina, via Colomba e dentro Donadoni. Al momento sono arrivati Lofquist dal Mjallby, Jonathan del’Inter, Crisetig e la promessa Okaka dalla Roma. Restano invece obiettivi della società i doriani Gastaldello e Palombo, Ninis del Panathinaikos, Mariga del Real Sociedad e Benalouane del Cesena.

L’Udinese è sempre abile a pescare i suoi jolly sul mercato straniero e chissà che non abbia già trovato un campione tra gli affari finora conclusi. La squadra di Guidolin si è già assicurata Fanchone, difensore del Sochaux, Fernandes centrocampista del Leicester, Carrasco e Campos dell’Audax Italiano del Cile. Restano obiettivi del mercato bianconero l’ex napoletano Pazienza, ora alla Juventus, F. Silva del’Università Cattolica, Moreas del Cska Sofia, Diakite del Nancy e Raspentino del Nantes.

Amici di Sport 10 restate sempre in contatto con le nostre news per essere costantemente aggiornati su tutti i movimenti della Serie A.